Corpi liberi. Intersezioni tra le violenze di genere.

18 Novembre 2017 dalle ore 09:30 alle ore 13:00
Incontro pubblico

Sala Polivalente della Circoscrizione 6, via Leoncavallo 23, Torino

 

Approfittando della significativa contiguità delle date del 20 novembre (Transgender Day of Remembrance, TDoR) e del 25 novembre (Giornata contro la violenza sulle donne), la Città di Torino si propone di offrire un momento di riflessione pubblica sulle radici comuni all'origine della violenza contro le donne e della violenza contro identità sessuali ancora oggi stigmatizzate e considerate fuori dalla norma.
L’incontro è stato progettato dall’Area Giovani e Pari Opportunità della Città di Torino, in collaborazione con le reti associative Coordinamento contro la violenza sulle donne (CCVD) e Coordinamento Torino Pride (CTP), dando seguito ad un percorso comune sull’intreccio tra queste forme di violenza.
Seguirà, nel pomeriggio, la Trans Freedom March, in cui verranno ricordate le vittime della violenza transfobica.

 

Programma

 

09.30 Saluti istituzionali

 

10.00 Marta Gianello Guida (Staff Assessorato ai Diritti della Città di Torino)
Le ragioni di questo incontro

 

Tavola rotonda moderata da Caterina Coppola, giornalista - Gay Post, con interventi di:

 

10.15 Federica Turco (Semiologa, Università di Torino, CIRSDe)
Identità di genere, corpi e violenza nei media. Dalle rappresentazioni ai modelli culturali

 

10.30 Luca Rollè (Dipartimento di Psicologia, Università di Torino)
Aspetti psicologici e dinamiche relazionali fra le diverse forme di violenza di genere

 

10.45 Stefania Cartasegna (Presidente Associazione Tessere le Identità)
Essere donna transessuale e confrontarsi con la violenza di genere

 

11.00 Elena Bigotti (Avvocata del Foro di Torino e Consigliera di fiducia Università di Parma)
Perché tutela sia, abbiamo bisogno di UN diritto “eccentrico”?

 

11.15 Dibattito condotto dal Servizio LGBT in collaborazione con il Gruppo formazione
Coordinamento Torino Pride e del CCVD

 

12.45 Conclusioni